Alunni giudici dei Sindaci ai fornelli lunedì all'hotel Montuori di Pimonte

Visualizza il testo con caratteri grandi Visualizza il testo con caratteri medi Visualizza il testo con caratteri medi

I primi cittadini dei paesi aderenti all’iniziativa “Bianco Natale – Presepe vivente dai Monti Lattari alla Costiera Amalfitana” hanno dato  vita lunedì 12 dicembre all’hotel Montuori di Pimonte ad una gara di fornelli. I partecipanti di questa gara sono stati i sindaci (o in alternativa i referenti comunali designati) di Sant’Antonio Abate, di Casola, di Lettere, di Corbara e di Pimonte (ente capofila del progetto). Sotto la sapiente guida dello chef Giulio Coppola, ciascuno dei sindaci, ha preparato  un cenone natalizio cui è stato abbinato un piatto tipico della tradizione natalizia delle cinque province campane (gli struffoli per Napoli, la minestra maritata per Caserta, l’insalata di rinforzo per Benevento, il ragù con polpette per Avellino e i Calzoncelli di Natale per Salerno).

 

La giuria è stata composta dagli studenti del nostro Istituto molto "compresi" nel loro insolito ruolo. Non solo gara di cucina ma anche tanta solidarietà. I comuni ed i forum dei giovani di Castellammare di Stabia, Lettere, Gragnano, Santa Maria la Carità e Casola si sono uniti per partecipare compatti quest’anno alle iniziative di Telethon per la lotta contro le malattie genetiche rare. E i nostri ragazzi hanno contribuito alla riuscita della manifestazione.

 

 

Allegati

Non sono presenti allegati in questo articolo

Contatti