XIX edizione del premio scientifico “Capo d’Orlando”

Visualizza il testo con caratteri grandi Visualizza il testo con caratteri medi Visualizza il testo con caratteri medi

Ancora un Premio Nobel a Vico Equense ed in costiera sorrentina in occasione della XIX edizione del premio scientifico “Capo d’Orlando” organizzato dal Museo mineralogico campano Fondazione Discepolo diretto da Umberto Celentano. La targa d’argento, riproducente uno dei pesci fossili del Cretaceo rinvenuto nell’Ottocento a Capo d’Orlando (Vico Equense), località costiera che dà il benvenuto nella “Terra delle Sirene”, sarà consegnata a Serge Haroche, premio Nobel per la Fisica nel 2012 e a lungo presidente del prestigioso “College de France”. La consegna del premio avrà luogo a Vico Equense, nello storico Castello Giusso, venerdì 5 maggio alle ore 18.00 durante una manifestazione  pubblica, presieduta da Gaetano Manfredi, rettore dell’Università “Federico II” di Napoli, ateneo che patrocina la manifestazione, che si impernierà su conferenze ed interventi dei premiati delle varie sezioni. Oltre a Serge Haroche, saranno insigniti Mauro Felicori, direttore della Reggia di Caserta, che riceverà il premio per la sezione “Management culturale”, il giornalista e scrittore Bruno Arpaia, collaboratore di “Repubblica” ed autore di numerosi romanzi di tematica scientifica che avrà il riconoscimento per la categoria “Divulgazione”, il Centro studi Confindustria nella persona del direttore Luca Paolazzi per la sezione “comunicazione multimediale” mentre, per la categoria “Scienza e industria”, riconoscimento a Luigi Lazzareschi, amministratore delegato della “Sofidel”, sesta azienda al mondo per la produzione di carta ad uso domestico, da sempre attenta alla sostenibilità ambientale.

Il Premio si è concluso con una serata di Gala presso la Sede del nostro Istituto in cui, ancora una volta , i nostri alunni e i nostri docenti si sono distinti per professionalità ed abnegazione.

Una targa speciale è stata infine consegnata dal Umberto Celentano al Dirigente Scolastico prof. Armando Izzo per la disponibilità e la squisita opsitalità offerta in questi anni ad ogni edizione di questo prestigioso premio.

Allegati

Non sono presenti allegati in questo articolo

Contatti